Il vero motivo per cui l'America ha bandito il Land Rover Defender

Il Land Rover Defender è uno dei veicoli fuoristrada britannici più iconici mai realizzati. Fu introdotto per la prima volta nel 1983 come veicolo a quattro ruote motrici che prese in prestito il suo design dall'originale Land Rover, che prima entrata in produzione tre anni dopo la fine della seconda guerra mondiale. In effetti, il Land Rover Defender era così affidabile nei terreni desertici che fu utilizzato per breve tempo dall'esercito americano durante la Guerra del Golfo nei primi anni '90 (tramite Autoevoluzione).

Per un veicolo che è stato prodotto oltre 2 milioni di volte, è un peccato che il Land Rover Defender sia stato bandito in America, ad eccezione di alcuni modelli venduti sul mercato interno tra il 1993 e il 1997. Apparentemente, se vieni sorpreso a guidare un Land Rover Defender che è nella lista nera della NHTSA, l'auto verrà sequestrata dalle autorità e distrutta (come si vede nel video qui sotto). Si pone la domanda: qual è la vera ragione per cui l'America ha bandito il Land Rover Defender?

Il Land Rover Defender 110 del 1993 è stato venduto negli Stati Uniti, ma è stato ampiamente modificato per soddisfare le norme di sicurezza richieste dal Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti (USDOT). A differenza dei modelli venduti all'estero, la versione americana del Land Rover Defender 110 era dotata di paraspazzole, portapacchi, roll-bar esterno e impianto di climatizzazione (tramite Autoweek). Il Land Rover Defender 90 è stato introdotto nel mercato nordamericano l'anno successivo per sostituire i modelli 110.

Il destino ha voluto che il sogno di Land Rover di continuare a vendere il Defender 90 negli Stati Uniti sia stato interrotto nel 1998, quando sono entrate in vigore le nuove normative sugli airbag. Come da regolamento, tutti i nuovi veicoli venduti negli Stati Uniti dovevano essere dotati di airbag sui sedili del passeggero anteriore e del conducente. Ironia della sorte, Land Rover ha installato doppi airbag in altri modelli disponibili nel mercato nordamericano, come la Discovery (via l'IIHS). Il difensore non ha ricevuto lo stesso trattamento, quindi alla fine è stato bandito perché non poteva soddisfare le norme di sicurezza.

Dopo il Legge sulla conformità alla sicurezza dei veicoli importati è stato applicato nel 1988, è diventato illegale per i cittadini statunitensi importare veicoli dall'estero che non sono stati venduti negli Stati Uniti. Ciò significa che qualsiasi Land Rover Defender che non è stato rilasciato ufficialmente negli Stati Uniti è stato bandito. Tuttavia, c'è una scappatoia: puoi portare un Land Rover Defender che non è stato venduto negli Stati Uniti 25 anni dopo la sua produzione.

L'altra eccezione all'importazione di un veicolo venduto nei mercati esteri è per "mostrare o visualizzare" scopi; questo ti permette di portare un veicolo con un significato tecnologico o storico. Secondo NHTSA, puoi portare solo la Land Rover Defender Celebration Heritage 2016 e la Land Rover Defender Celebration Autobiography 2016 per mostra o esposizione.

Il Land Rover Defender non è l'unica auto a violare le normative sull'importazione negli Stati Uniti. Anche altre auto come l'Aston Martin Virage e la Lamborghini Diablo Strosek sono state vietate dall'importazione dalle normative statunitensi. Il Viraggio era bandito per motivi simili al Land Rover Defender – mancanza di caratteristiche di sicurezza, insieme al fatto che il Virage non rispettava gli standard sulle emissioni. D'altra parte, il La Lamborghini Diablo Strosek è stata bandita perché era troppo veloce per le strade americane, sebbene le modifiche uniche apportate da Strosek ai fari e agli specchietti retrovisori dell'auto non aiutassero la posizione della Diablo con i regolatori.

Sebbene il Land Rover Defender abbia goduto solo di una breve finestra di disponibilità negli Stati Uniti prima di essere bandito, ci sono alcune buone notizie su questo fronte. La linea Defender è recentemente tornata negli Stati Uniti, prima con l'arrivo del Defender 110 nel 2020 e poi del Defender 90 nel 2021.

Abbiamo avuto la possibilità di guidarli entrambi e abbiamo scoperto che il La Land Rover 110 del 2020 ha segnato un solido ritorno per un marchio che era stato assente dalle strade degli Stati Uniti per più di due decenni. Anche la Land Rover 90 del 2021 ha impressionato, nonostante sia un SUV a due porte che potrebbe non essere ciò che la maggior parte delle persone immagina quando sente le parole "Land Rover". Hollywood ha steso il tappeto rosso per il ritorno del Defender, poiché il SUV è apparso nel film di "James Bond" "No Time To Morire", e Land Rover ha persino venduto una Defender Bond Edition basato sull'auto che è apparsa nel film.

Quindi, anche se il Land Rover Defender ha subito una prolungata assenza dagli Stati Uniti, sembra che quei giorni siano davvero alle nostre spalle. Il Land Rover Defender è tornato e probabilmente è buono come non lo è mai stato, e questa volta il marchio ha il via libera delle autorità di regolamentazione statunitensi che lo sostengono.